Variazione orari di accesso alla Segreteria dell’Ordine

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine nella sua ultima riunione,  per esigenze di servizio, per una ottimizzazione della attività di Segreteria e in analogia  a quanto avviene  negli altri Ordini provinciali, ha deliberato di variare gli orari di accesso alla Segreteria distribuendoli in cinque giorni lavorativi della settimana, di cui due anche il pomeriggio, con chiusura il sabato mattina. Pertanto, dal 1° MARZO 2019, gli orari di apertura al pubblico saranno i seguenti: LUNEDI’              9,30      –    13,00 MARTEDI’          9,30      –    13,00                   16,00   –  18,00 MERCOLEDI’     9,30      –   13,00 GIOVEDI’            9,30      –   13,00                    16,00   –  18,00 VENERDI’           9,30      –   13,00 SABATO            ...
MEET QUESTION the PROFESSOR – Aggiornamento in patologia Urologica

MEET QUESTION the PROFESSOR – Aggiornamento in patologia Urologica

Cari Colleghi, lo scopo del Convegno è mettere a confronto Urologi e Medici di Medicina Generale su problematiche di natura urologica che entrambi si trovano a dover affrontare quotidianamente con aspettative e punti di vista differenti. Vi sono inoltre molte patologie urologiche che presentano tuttora aspetti controversi quali ad esempio la scelta diagnostico-terapeutica nel carcinoma prostatico, la scelta di una terapia medica o chirurgica nei pazienti affetti da iperplasia prostatica benigna. Per i disturbi dell’erezione il Medico deve essere in grado di fornire un trattamento ottimale per la disfunzione erettile (D.E.), conoscere i problemi individuali dei pazienti, poiché coloro che soffrono di disfunzioni sessuali hanno spesso altri fattori di rischio per la D.E. o comorbidità associate. Pertanto, una approfondita conoscenza delle diverse modalità di trattamento della D.E., è fondamentale per una terapia personalizzata sul paziente. Infine la gestione della diagnosi e terapia del tumore della prostata è un tema di grande attualità anche per le maggiori conoscenze sulla storia naturale delle forme iniziali. E ciò richiede una conoscenza approfondita della patologia come anche delle varie opzioni terapeutiche al momento utilizzabili. Per gli argomenti scelti per questo aggiornamento non vi è ancora un consenso internazionale riguardo la migliore gestione diagnostico-terapeutica. Per questo spesso il Medico di Medicina Generale si trova a doversi districare tra pareri discordanti ed opzioni terapeutiche differenti. Risulta quindi fondamentale valutare le esperienze e conoscenze professionali, alla luce delle più recenti evidenze scientifiche. In questo modo sarà più facile fornire al paziente un inquadramento clinico il più uniforme e corretto possibile. Alla fine di questa giornata i partecipanti avranno gli strumenti per affrontare le patologie trattate e...