MEET QUESTION the PROFESSOR – Aggiornamento in patologia Urologica

MEET QUESTION the PROFESSOR – Aggiornamento in patologia Urologica

Cari Colleghi, lo scopo del Convegno è mettere a confronto Urologi e Medici di Medicina Generale su problematiche di natura urologica che entrambi si trovano a dover affrontare quotidianamente con aspettative e punti di vista differenti. Vi sono inoltre molte patologie urologiche che presentano tuttora aspetti controversi quali ad esempio la scelta diagnostico-terapeutica nel carcinoma prostatico, la scelta di una terapia medica o chirurgica nei pazienti affetti da iperplasia prostatica benigna. Per i disturbi dell’erezione il Medico deve essere in grado di fornire un trattamento ottimale per la disfunzione erettile (D.E.), conoscere i problemi individuali dei pazienti, poiché coloro che soffrono di disfunzioni sessuali hanno spesso altri fattori di rischio per la D.E. o comorbidità associate. Pertanto, una approfondita conoscenza delle diverse modalità di trattamento della D.E., è fondamentale per una terapia personalizzata sul paziente. Infine la gestione della diagnosi e terapia del tumore della prostata è un tema di grande attualità anche per le maggiori conoscenze sulla storia naturale delle forme iniziali. E ciò richiede una conoscenza approfondita della patologia come anche delle varie opzioni terapeutiche al momento utilizzabili. Per gli argomenti scelti per questo aggiornamento non vi è ancora un consenso internazionale riguardo la migliore gestione diagnostico-terapeutica. Per questo spesso il Medico di Medicina Generale si trova a doversi districare tra pareri discordanti ed opzioni terapeutiche differenti. Risulta quindi fondamentale valutare le esperienze e conoscenze professionali, alla luce delle più recenti evidenze scientifiche. In questo modo sarà più facile fornire al paziente un inquadramento clinico il più uniforme e corretto possibile. Alla fine di questa giornata i partecipanti avranno gli strumenti per affrontare le patologie trattate e...

ONAOSI-SANATORIA CONTRIBUZIONE MANCANTE ANNI 2013-2017 IN BASE ALL’ART. 25 DEL NUOVO STATUTO PER CONTIBUENTI VOLONTARI ED EX DIPENDENTI

Cara/o Collega, pubblichiamo la nota  della Fondazione ONAOSI relativa alle recenti modifiche statutarie in merito alla contribuzione (nota che purtroppo risulta carente in quanto non  specifica che lo stesso diritto in oggetto è previsto anche  per i Medici e Odontoiatri  contribuenti volontari) comunicandoti che il 16 NOVEMBRE 2018 è il termine ultimo ed improrogabile per regolarizzare i contributi mancanti degli anni 2013, 2014, 2015, 2016 e 2017 da parte dei Sanitari volontari e già dipendenti che hanno perso lo status di contribuente per morosità negli ultimi cinque anni iscritti alla Fondazione ed in regola con i versamenti al 31/12/2012. Decorso tale termine vi sarà perdita definitiva dello status di contribuente e del diritto ad ogni prestazione, nonché l’impossibilità di una nuova iscrizione. *   *   * Ti ricordo inoltre che il nuovo statuto in vigore dal 16.11.2017, all’art. 25 comma 1, prevede  anche  per i Sanitari dipendenti pubblici  in servizio al 31.12.2012  iscritti all’ONAOSI come contribuenti obbligatori,  la possibilità di iscriversi alla Fondazione in forma volontaria,  senza ulteriori oneri, ripristinando le quote annuali mancanti per gli anni 2013-2014-2015-2016-2017. Per informazioni puoi consultare il sito www.onaosi.it ( area contribuzione – come iscriversi) oppure contattare direttamente i seguenti numeri telefonici 075/5002091 – 075/5869235 – 075/5869511. IN DEFINITIVA,  ai Sanitari sia volontari che ex dipendenti,  per mantenere i diritti acquisiti, la Fondazione ONAOSI dà la possibilità di sanare il pregresso effettuando il relativo versamento entro il termine inderogabile del 16/11/2018, termine oltre il quale vi sarà la perdita definitiva dello status di contribuente e del diritto di ogni eventuale fruizione di servizi e prestazioni, nonché l’impossibilità di una nuova iscrizione. Scarica Circolare...

ENPAM: RETTIFICA MODELLO D – QUOTA LIBERA PROFESSIONE 2017 – ENTRO IL 30 SETTEMBRE 2018

L’ENPAM ha deciso di estendere al 30 settembre 2018, eccezionalmente per l’anno 2018, i termini per rettificare il modello D relativo alla Libera professione svolta nell’anno 2017. Diversamente dal passato, alcune categorie di medici e odontoiatri sono soggetti alla metà dell’aliquota ordinaria (8,25%) invece che all’aliquota ridotta del 2%. Tuttavia al momento di compilare il Modello D alcuni iscritti che avevano diritto al 2% non hanno cliccato sulla casella relativa alla propria condizione (dipendente che svolge attività intramoenia oppure iscritto al corso di formazione per la medicina generale) e si sono visti attribuire l’8,25. Chi per sbaglio non ha fatto il clic per il 2% pur avendone diritto, può rettificare il Modello D presentando una nuova dichiarazione nell’area riservata del sito Enpam. Sarà possibile fare la rettifica online entro domenica 30 settembre 2018. È comunque consigliabile procedere il prima possibile. Si possono trovare tutte le informazioni necessarie al link:...

Domande per l’inserimento nelle graduatorie regionali predisposte ai fini del conseguimento degli incarichi nell’area della Medicina Generale e nell’area della Pediatria di Libera Scelta valide per l’anno 2019.

La norma transitoria n. 1 dei rispettivi Accordi Nazionali prevede che i Medici che abbiano acquisito il diploma di formazione specifica in Medicina Generale  e i Pediatri che abbiano conseguito il diploma di Specializzazione in Pediatria o discipline equipollenti in data  successiva al 31 gennaio 2018, possano presentare domanda di inserimento nelle graduatorie regionali per l’anno 2019 entro il 15 settembre p.v. L’apposita modulistica è disponibile su  www.aulss9.veneto.it – sezione “Concorsi e avvisi” o presso la segreteria...