Comunicazioni relative all’obbligo ECM

Cari Colleghi, vi trasmetto in allegato la comunicazione ufficiale del Presidente Nazionale FNOMCeO, Dott. Filippo Anelli,  relativa all’obbligo formativo ECM dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri che vi prego di considerare attentamente.Come ben sapete  l’assolvimento degli obblighi formativi è un requisito indispensabile per lo svolgimento della nostra attività professionale  sia in qualità di dipendenti che di liberi professionisti ed inoltre le norme vigenti assegnano  agli Ordini Professionali il compito  di vigilare sull’assolvimento di tale obbligo e di valutare le eventuali inadempienze. Infatti l’art.19 del Codice di Deontologia Medica  prevede che “il medico, nel corso di tutta la sua vita professionale, persegue l’aggiornamento costante e la formazione continua per lo sviluppo delle conoscenze e delle competenze professionali tecniche e non tecniche, favorendone la diffusione ai discenti e ai collaboratori. Il medico assolve agli obblighi formativi. L’Ordine certifica agli iscritti ai propri Albi i crediti acquisiti nei percorsi formativi e ne valuta le eventuali inadempienze”.  Vi ricordo che il 31.12.2019 scadrà il triennio in corso e quindi tutti gli iscritti agli Albi professionali dovranno essere in regola con i crediti ECM. Pertanto sollecitiamo nuovamente tutti  gli iscritti al nostro Ordine ad adempiere all’obbligo ECM previsto.  L’obbligo formativo decorre dal 1^ gennaio dell’anno successivo all’iscrizione all’Albo Professionale.   Per il triennio 2017 – 2019 l’obbligo formativo individuale  è pari  a 150 crediti ,  fatte salve le riduzioni peresoneri (annuali, mensili o parziali) :  riduzione dell’obbligo formativo senza interruzione dell’attività professionale per frequenza di corsi di formazione post-base propri della categoria – diplomi di specializzazione, master universitari annuali di primo e secondo livello che eroghino almeno 60 Crediti Formativi Universitari, dottorati  di ricerca,...

Variazione orari di accesso alla Segreteria dell’Ordine

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine nella sua ultima riunione,  per esigenze di servizio, per una ottimizzazione della attività di Segreteria e in analogia  a quanto avviene  negli altri Ordini provinciali, ha deliberato di variare gli orari di accesso alla Segreteria distribuendoli in cinque giorni lavorativi della settimana, di cui due anche il pomeriggio, con chiusura il sabato mattina. Pertanto, dal 1° MARZO 2019, gli orari di apertura al pubblico saranno i seguenti: LUNEDI’              9,30      –    13,00 MARTEDI’          9,30      –    13,00                   16,00   –  18,00 MERCOLEDI’     9,30      –   13,00 GIOVEDI’            9,30      –   13,00                    16,00   –  18,00 VENERDI’           9,30      –   13,00 SABATO            ...