Attenzione al Registro Italiano dei Medici.

Giunge notizia che il registro italiano dei medici ha ripreso ad inviare a tutti gli iscritti una comunicazione con cui chiede dati ed informazioni a medici ed odontoiatri per eventuale pubblicazione sul Registro stesso.

a) Trattasi di pubblicità ingannevole, illecita, a carattere esclusivamente privatistico e commerciale e gli Ordini e la federazione sono del tutto estranei all’iniziativa.

b)Com’è noto, in relazione a precedenti iniziative del Registro Italiano dei Medici, l’Autorità Garante della concorrenza e del mercato, con decisione del 4 luglio 2011 , ha dichiarato il messaggio di cui trattasi pubblicità ingannevole illecita vietandone l’ulteriorediffusione e irrogando alla stessa la sanzione amministrativa pecuniaria di 100.000 euro.

Inoltre si avverte che, nonostante la scarsa trasparenza della comunicazione, l’adesione all’iniziativa prevede onerosi costi a carico dei sottoscrittori.