MASTER DI II° LIVELLO IN “MANAGEMENT DELLA RESPONSABILITA’ SANITARIA”

Il Laboratorio di Responsabilità Sanitaria dell’Università degli Studi di Milano, con il patrocinio anche della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, ha realizzato per l’Anno Accademico 2014-2015 la seconda edizione del Master in “Management della Responsabilità Sanitaria”. Il Master mira a fornire gli strumenti utili alla progettazione e all’implementazione delle strategie necessarie per garantire la migliore sicurezza e qualità delle prestazioni sanitarie, in linea con quanto espressamente previsto dall’art. 3/bis della Legge 8/11/2012 n. 189 – Legge Balduzzi (Gestione e monitoraggio dei rischi sanitari) . Per maggiori informazioni: www.mastermars.it e-mail info@mastermars.it Tel. 02/87197641 Fax...
D.L. 90/14 – Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari

D.L. 90/14 – Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari

La FNOMCeO ritiene opportuno segnalare che sulla Gazzetta Ufficiale n.144 del 24 giugno 2014 è stato pubblicato il decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90 recante “Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari”. Il provvedimento tra l’altro presenta norme di particolare interesse per la professione medica. In particolare l’art. 1 recante “Disposizioni per il ricambio generazionale nelle pubbliche amministrazioni” al comma 2 prevede che “i trattenimenti in servizio in essere alla data di entrata in vigore del presente decreto sono fatti salvi fino al 31 ottobre 2014 o fino alla loro scadenza se prevista in data anteriore. I trattenimenti in servizio disposti dalle amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, dei decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e non ancora efficaci alla data di entrata in vigore del presente decreto-legge sono revocati”. Si sottolinea però che secondo I’Inps-ex Inpdap l’eliminazione del trattenimento in servizio oltre i limiti di età previsti dall’art. 1 non riguarda i dirigenti medici e del ruolo sanitario del Servizio Sanitario Nazionale, i quali potranno continuare a permanere in servizio sino al quarantesimo anno di servizio effettivo e comunque non oltre il compimento del settantesimo anno di età. Tutto ciò a condizione che non si dia luogo a un aumento del numero dei dirigenti in servizio. Ne deriva che i dirigenti medici potranno chiedere e ottenere il trattenimento in servizio oltre l’età per il collocamento a riposo, per maturare il quarantesimo anno di servizio. Rimane quindi in vigore la disposizione di cui all’art. 22 della legge 183/2010 recante “Età pensionabile dei dirigenti medici del Servizio Sanitario Nazionale”....